SPAGNA

Valencia con bambini

scritto da   E L E O N O R A

novembre 2019

Ciao amici di mammeinfuga, oggi volevamo condividere con voi la nostra vacanza a Valencia con i bambini, terza città più grande di Spagna che offre innumerevoli possibilità per organizzare una bellissima esperienza a misura di grandi e piccini.

Abbiamo preparato una mini guida, giorno per giorno, su come muoversi e cosa visitare, speriamo possa piacervi ed esservi utile!

Dall’aeroporto al centro città, vi consigliamo di prendere la metro numero 3 o 5, che in un quarto d’ora circa, vi porta nel cuore di Valencia. Una volta effettuato il check in per l’alloggio (noi abbiamo prenotato un bellissimo e spazioso appartamento su Airbnb, nel cuore del quartiere Barrio del Carmen), vi consigliamo di noleggiare le bici, che vi serviranno per girare la città.

GIORNO 1

La nostra prima e intensa giornata è iniziata con una bella pedalata lungo il Turia, un lunghissimo ed immenso parco pubblico,realizzato nel 1986 dopo aver deviato il corso del fiume, ai fini di evitare altre alluvioni devastanti. Il Turia ospita numerosi parchi gioco, campi sportivi, giardini botanici e la Ciutat de les Arts i les Ciencies, ed è presente un sentiero pedonale ed una pista ciclabile che unisce tutta la città.

Bene,prendendo proprio questa ciclabile, in 10 minuti dal nostro appartamento arriviamo alla Città delle arti e delle scienze, dove dedichiamo l’intera mattinata all’Oceanografic (mettete in conto 4 ore abbondanti di visita).                                             Che dire di questo posto, il parco oceanografico più grande d’Europa, ci ha lasciati tutti a bocca aperta. Mettetelo nelle vostre priorità,da vedere assolutamente!

20191121_121411-01

Per il pranzo abbiamo scelto La Pepica, un tipico ristornate di paella,forse uno dei più antichi, che si trova sulla spiaggia Malvarrosa, a 5 minuti in bicicletta dall’ Oceanografic. Stra consigliato,ha una paella divina!!

Dopo una passeggiata in spiaggia, via in bici verso il Parco Gulliver, uno dei parchi gioco presenti nel Turia. La meraviglia dei bambini è stata emozionante, ad aspettarci un enorme uomo sdraiato per terra, pieno di corde per arrampicarsi, scivoli e postazioni gioco,una meraviglia!!

GIORNO 2

Neanche dobbiamo dirvi che, come i bambini si sono svegliati, ci hanno chiesto di tornare da Gulliver…questo insistentemente per tutti i giorni seguenti! Ma troppe cose erano ancora da vedere e il tempo era pure poco, quindi saliti in bicicletta, ci siamo diretti verso la Città delle arti e delle scienze, dove ci siamo dedicati al Museo della scienza (anche per questo tenete conto di 3 ore di visita circa).

In questo museo è data grande importanza all’interazione, le mostre danno la possibilità di toccare ed essere coinvolti in ogni fase. Durante la nostra visita, il primo piano era dedicato interamente ai bambini ed al mondo magico delle fiabe. Attraverso rappresentazioni scenografiche e giochi coinvolgenti, ci siamo immersi tutti dentro a questo spazio interattivo.

Salendo ai piani superiori vi aspettano tantissime scoperte scientifiche fatte da scienziati e premi nobel; sono esposti studi che fanno parte della nostra storia caratterizzati da spazi interattivi tutti da scoprire.

La nostra giornata prosegue con una bella pedalata in centro storico, dove abbiamo fatto tappa al grande Mercato di Colon, un’area pubblica, ricreativa, culturale e ristorativa, dove al suo interno potete trovare differenti offerte di bar e ristoranti; un punto d’incontro aperto a tutti, che durante l’anno offre anche svariati mercatini ed iniziative.   Il pomeriggio è proseguito con la visita a Plaza de Toros,un monumento davvero bello e imponente! Abbiamo visitato il museo all’interno dove i bambini hanno potuto conoscere, la corrida…speriamo che in futuro venga abolita questa pratica atroce che non si sa nemmeno come definire! ma comunque il monumento merita davvero tanto!

 

GIORNO 3

Ultimo giorno a Valencia per noi, il mattino l’abbiamo passato in centro a visitare la cattedrale e il Mercado Central, entrambi bellissimi,molto suggestivi e da visitare assolutamente!

Prima di pranzo siamo arrivati al Bioparc, un giardino zoologico situato a nord-ovest della città e facilmente raggiungibile percorrendo quasi tutta la ciclabile del Turia; più o meno 5 o 6 ore di permanenza per visitarlo tutto.

Cartine alla mano e via,lungo le strade dei vari percorsi, abbiamo incontrato tantissime e differenti specie animali; un pomeriggio intenso di emozioni contrastanti per noi, ma sguardi felici ed eccitati dei bambini!

I nostri 3 giorni, pochi ma intensi sono giunti al termine; abbiamo cercato di programmare questa esperienza rispetto alle esigenze ed alle età dei marmocchi, organizzandoci le giornate mettendo nero su bianco un “piano di battaglia”, che alla fine si è rivelato utilissimo nel riuscire a non perdere tempo.                                                            Speriamo tanto che la nostra piccola guida per bambini, possa esservi utile!

A presto amici di mammeinfuga!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...