GRECIA

Santorini: tramonti e panorami insoliti

scritto da  E L E O N O R A

Santorini è stato un viaggio strano, incerto. Ma non perchè non sapevo se partire, io e la mia amica avevamo già prenotato e saldato. Sono partita con l’incertezza nel cuore per via del momento che stavo attraversando con la persona che avevo vicino da un pò. Partire quando non sai se al tuo ritorno sia tutto come prima, o peggio, o meglio, non ti fa godere appieno un viaggio. Credo sia così per tutti e può capitare. A me è capitato proprio con Santorini anche se sapevo che ad aspettarci c’erano tramonti e panorami che dicevano, da far perdere il fiato. Non ero così entusiasta di andare proprio lì, anche se ero stata io a proporlo e ad organizzare,ma non so, c’era qualcosa che non mi finiva che però nello stesso tempo mi incuriosiva e mi chiamava. Io che pensando al mare, ho sempre focalizzato un’isola di sabbia bianca con un’acqua di mille azzurri diversi…perchè proprio Santorini, un’isola vulcanica dal panorama nero e deserto? Avevo una voglia matta di staccare da tutto e da tutti e forse è proprio per questo che quest’isola, lontana dalla mia idea di mare, mi attirava a se come una calamita.

Santorini 1
VEDUTA DALL’AEREO

Prima dell’arrivo non sapevo cosa aspettarmi,l’emozione era tanta e non ho staccato gli occhi dal finestrino; in un attimo mi si è presentato davanti un panorama mai visto, un’enorme isola scura sotto di noi, con qualche macchia bianca di un bianco splendente, un enorme cratere pieno d’acqua al centro e altre isole minori di fronte. Un panorama insolito ma che mi ha lasciato a bocca aperta.

Durante la nostra settimana abbiamo deciso di godercela appieno, visitando i posti più caratteristici dell’isola,senza farci mancare l’escursione alla caldera, la più grande al mondo completamente sommersa. In barca dal vecchio porto di Fira ci siamo dirette al porto di Erinia che è il nome della piccola baia del vulcano dove, con una camminata di una ventina di minuti si arriva in cima per ammirare i crateri attivi.

Santorini escursione caldera 17
PORTO DI ERINIA
Santorini escursione caldera 13
CAMMINATA VERSO I CRATERI ATTIVI

Abbiamo proseguito in barca verso la Baia di Nikolaos dove ci siamo godute un bagno a 30-35° nelle acque termali di Palaia Kameni, per poi proseguire verso l’isola di Thirassia, dove abbiamo mangiato in una piccola taverna tradizionale dell’isola e fatto il bagno nella splendide acque di Korfos.

Santorini escursione caldera 18
PALAIA KAMENI CON LE SUE ACQUE TERMALI
Santorini escursione caldera 19
ACQUE CRISTALLINE A KORFOS CON IL LUNGOMARE DI TAVERNE

Nei giorni successivi abbiamo scoperto lungo la costa sudorientale dell’isola, la spiaggia di Kamari, molto bella e poco frequentata. Sarà forse perchè è dalla parte opposta al versante che dà sulla caldera,che è il più turistico dell’isola, ma vi dirò che a noi è piaciuta di più proprio per questo! Il lungomare è pieno di ristorantini e ben organizzato, come la spiaggia, ben attrezzata e caratterizzata da ciotoli neri con un’acqua pulitissima. E’ stato davvero strano il primo bagno fatto in un’acqua splendida e chiara ma che faceva emergere i colori del fondale scuro e nero. Una sensazione mai provata prima. Super consigliata!

Santorini spiaggia Kamari 11
SELFIE NELLA SPIAGGIA DI KAMARI AL TRAMONTO
Santorini spiaggia Kamari 1
SPIAGGIA DI KAMARI

Non si può non parlare del tramonto spettacolare che ci siamo godute al Faro Akrotiri. Una delle cose più suggestive che abbia mai visto e devo ammettere che questo spettacolo vale il viaggio a Santorini almeno una volta nella vita! Il cielo si riempie di una miriade di colori e sfumature che incantano, lasciandoti ad ammirarli nel silenzio di questo luogo magico. Portatevi qualcosa da bere in compagnia e sarà la ciliegina sulla torta!

Santorini tramonto faro Akrotiri 1
LA SCOGLIERA DAVANTI AL FARO DI AKROTIRI
Santorini tramonto faro Akrotiri 10
INCANTATA NELL’AMMIRARE IL TRAMONTO
Santorini tramonto faro Akrotiri 11
GLI ULTIMI MOMENTI DI LUCE AL FARO

Devo dire che Santorini è stata una scoperta meravigliosa,mai mi sarei aspettata che un panorama così diverso e suggestivo mi piacesse così tanto!

Spero vi sia piaciuto! Alla prossima! Eleonora

1 pensiero su “Santorini: tramonti e panorami insoliti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...