EMILIA ROMAGNA

Dove vedere il foliage in Emilia Romagna: i Boschi di Carrega a Parma

scritto da ELEONORA

Quando sentite parlare di foliage, sapete di cosa si tratta? Vi sarà capitato di passeggiare in mezzo alla natura nel periodo autunnale, dove gli alberi iniziano a colorarsi di mille sfumature e tonalità di giallo, arancio e rosso, ecco, questo è il foliage, l’evento naturale per cui gli alberi cambiano colore. Un paio di settimane fa, volevamo portare i bimbi a scoprire questo spettacolo della natura e visto il periodo incerto in cui stiamo vivendo tutti, abbiamo deciso di rimanere vicino a casa, partendo alla volta del Bosco di Carrega in provicnia di Parma.

UNO DEI LAGHETTI PRESENTI IN MEZZO AL BOSCO

PARCO NATURALE REGIONALE DEI BOSCHI DI CARREGA

I Boschi di Carrega sono un’area naturale protetta situata in provincia di Parma. Questo parco copre una superficie di 2000 ettari, ed è un’area classificata come “sito di interesse comunitario” cioè un’area relativa alla conservazione degli habitat naturali della flora e della fauna selvatiche. Qui si trovano castagni, faggi, aceri, conifere, querce, cedri del Libano, abeti e la sequoia, tantissimi tipi di felci e di funghi, oltre a diverse specie di animali come i caprioli, lepri, scoiattoli, donnole, ricci, volpi e tassi…insomma una zona tutta da esplorare insieme ai bambini.

CASETTA IN RIVA AL LAGHETTO
CARTELLI INFORMATIVI LUNGO I SENTIERI

COME ARRIVARE

Da Reggio Emilia ci vogliono circa 50 minuti, prendendo l’ A1 in direzione Milano,l’uscita più vicina è Parma Ovest. Occorre poi seguire le indicazioni Collecchio o Sala Baganza. I Boschi di Carrega distano circa una quindicina di chilometri da Parma e anche dal capoluogo si possono agevolmente raggiungere percorrendo la statale 62 della Cisa in direzione Collecchio o Sala Baganza; da questi centri è sufficiente seguire le indicazioni per il parco.

PONTI DI LEGNO LUNGO IL SENTIERO PER IL LAGHETTO

CONSIGLI PRATICI

LA SQUADRA AL COMPLETO
  • vestirsi a cipolla con abbigliamento comodo sia per grandi che per piccini
  • scarpe da trekking o stivaletti per la pioggia
  • adatto ai passeggini se si vuole fare la passeggiata semplice seguendo la stradina che parte dal parcheggio, se si vuole proseguire per i sentieri del bosco, meglio lo zaino porta bimbi o il marsupio
  • zaino con acqua e merende. Lungo i sentieri del bosco sono presenti alcune panchine
  • sacchetti per la raccolta di materiale naturale. E’ sempre divertente improvvisare cacce al tesoro raccogliendo reperti, direttamente sul posto e il gioco è fatto!

Ora basta solo stupirsi di tutte le meraviglie che questo luogo offre, un viaggio nei colori e negli odori della natura del nostro territorio.

POTREBBE ANCHE INTERESSARVI

Vi lasciamo qualche link di approfondimento su dove vedere il foliage in Italia. Questo è dei nostri amici Cristina e Francesco di Viaggiapiccoli, dove troverete nel dettaglio, tantissimi itinerari sparsi per tutta Italia https://www.viaggiapiccoli.com/foliage-nei-parchi-in-citta-il-potere-del-colore/

Qui di seguito il link di Bambiniconlavaligia dove troverete il loro Top 5 Foliage https://www.bambiniconlavaligia.com/il-foliage-larcobaleno-di-colori-della-natura/

I quattro posti dove vedere il foliage secondo i nostri amici elisa e Luca miprendoemiportovia https://www.miprendoemiportovia.it/2015/09/14/foliage-italia-autunno/

A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...