VALENCIA TRA AMICHE

maggio 2018

WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.33

La scorsa primavera,io Eleonora, mi sono presa una pausa in compagnia delle mie più care amiche da una vita, Barbara ed Alessandra e siamo volate a Valencia. E’ stata una piacevole scoperta sotto ogni punto di vista. Dal cibo, ai monumenti da vedere, il divertimento e alle camminate per visitare la città in tutta la sua bellezza.WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.34.jpegAbbiamo visto e conosciuto luoghi stupendi… LA CITTÀ DELLE ARTI E DELLE SCIENZE,caratterizzata da cinque spettacolari attrazioni,realizzate in stile diversi ma accomunate da una predominanza di bianco,che ospitano l’Oceanografic, l’Umbrache, il Palazzo delle Arti, il Museo della Scienza e l’Hemisferic. Vi preannuncio che sarà impossibile visitarla tutte in una giornata,noi non siamo riuscite a vedere l’Oceanografic,il più grande parco marino d’Europa e per questo, ci siamo ripromesse di tornarci con pupi al seguito.WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.11.13 (3)WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.34 (1)Ci sono tantissime cose da fare e nei miei tre giorni di permanenza non mi sono fatta mancare nulla: visita alla città delle arti e delle scienze, della cattedrale, del barrio del Carmen che è uno dei quartieri storici, un giretto al mercato centrale, una passeggiata ai giardini del Turia, il bio parco, l’ozio in spiaggia, il porto e una mangiata memorabile di paella.WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.35WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.11.15 (2).jpegValencia è un esempio di città sorta lungo le rive di in fiume,il fiume Turia. Dopo continui straripamento ed inondazioni,hanno deciso di deviarne il corso,e dove prima c’era il suo letto,ora sorgono i Giardini del Turia. Un immenso serpente verde,un’oasi di pace in pieno centro urbano che permette di percorrere quasi tutta la città,sia a piedi che in bicicletta,grazie alla presenza si una pista ciclabile enorme che è lunga come tutti i giardini.WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.34 (2)WhatsApp Image 2019-04-01 at 22.35.00WhatsApp Image 2019-04-01 at 22.35.02Dal nostro hotel,lo Sweet Hotel Continental,per arrivare alla città delle scienze ed al lungomare,abbiamo impiegato dai 5 ai 10 minuti,immaginate il piacere di pedalare in mezzo al verde di questo parco lunghissimo e caratterizzato da statue,sculture, fontane,panchine,spazi ricreativi per bambini e spazi attrezzati per sportivi,un panorama a dir poco suggestivo come il letto di un fiume..semplicemente stupendo!!WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.11.14Se sei a Valencia inevitabile non fare un salto al Mercato Centrale,situato dentro ad una struttura di acciaio caratterizzata da vetrate colorate e ceramiche dipinte a mano. Con i suoi,quasi 1000 banchi soli prodotti freschi,credo sia il mercato più grande che abbia visto fino ad ora!! Profumi,sapori e colori si intrecciano dentro a questa enorme struttura moderna. Il mercato è diviso in due parti,in una si trovano frutta e verdura freschissimo che vengono dalle terre agricole del sud di Valencia,dall’altra qualsiasi tipo di carne e pesce…insomma un piacere anche per gli occhi oltre che per il palato!WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.11.12.jpegWhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.32WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.11.10L ultimo giorno,siamo arrivate in bicicletta al porto. Andando oltre ci si è aperta davanti a noi un immensa lingua di sabbia,era Plata de Las Arenas. parcheggiate  le bici,ci siamo tolte le scarpe per tuffarsi in spiaggia,una spiaggia lunghissima e larghissima che incontra il mare di un blu meraviglioso. Foto di rito e tornate sul lungomare,parte una bella passeggiata che porta ad altre spiagge cittadine,dove alle loro spalle,spuntano come funghi,un sacco di ristorantini tipici affacciati sul mare! Noi ci siamo fermate a “La Pepica” un ristorante informale ma molto accogliente…inutile dirvi la mangiata di paella che ci siamo fatte e quand’era buona!!!! Ancora me la sogno di notte!!WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.32 (1)WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.09.18 (2)Valencia è una città tutta da scoprire anche di notte. Ogni sera abbiamo girato a piedi per il centro,grazie anche alla posizione del nostro hotel,non ci è stato difficile trovare locali dove mangiare o bere qualcosa in pieno centro storico. Eravamo vicinissime al Barrio del Carmen,uno dei quartieri più storici della città,e facendo qualche ricerca ho scoperto che nel corso della sua storia,questo luogo ha svolto funzioni diverse: da rifugio a caserma,a luogo di prostituzione,a centro dell’aristocrazia medioevale,fino ad essere un quartiere operaio. Oggi è uno dei posti più frequentati di Valencia,sia di giorno per gli innumerevoli negozi alternativi e gli atelier di grandi marche ma anche di notte perché è uno dei posti preferiti dei giovani,considerati i numerosi locali presenti.WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.15.31WhatsApp Image 2019-03-31 at 18.25.33 (1)WhatsApp Image 2019-03-31 at 22.09.18Per scegliere dove alloggiare c’ è l’ imbarazzo della scelta…hotel,camping,ostelli ed appartamenti,per ogni esigenza e per tutte le tasche. Noi abbiamo alloggiato allo Sweet Hotel Continental dove il rapporto qualità prezzo è ottimo:posizione centrale,camere pulite e carine, personale accogliente e gentile. L Hotel è nel cuore di Valencia,a 5 minuti dalla stazione Estacio del Nord e vicino alla piazza centrale della città. La reception è aperta 24 su 24 e offrono al mattino una colazione continentale.

A lato trovate il link dell hotel: sweethotelcontinental.com