SETTIMANA BIANCA IN TRENTINO

La nostra -quasi- settimana bianca in Trentino

febbraio 2019

L’abbiamo progettata per settimane: 5 giorni in montagna, 5 giorni di relax per noi mamme e un pieno di divertimento per i nostri pupi. Una “quasi” settimana bianca per regalare ai bimbi una vacanza dove le notti potevano essere più lunghe per stare alzati, dove qualche capriccio era concesso e dove ogni desiderio nostro e loro poteva essere esaudito!!!

Pianificata da tempo abbiamo pensato di concentrare in 5 giorni tutto quello che avevamo desiderato fare da tempo: prendere lezioni di sci, trascorrere giornate intere a prendere il sole e a giocare sulla neve, fare una gita sulla slitta trainati dai cavalli  sulla neve fino ad un rifugio a dir poco spettacolare, andare a cena in un rifugio salendo in cima con la motoslitta, rilassarsi un giorno in piscina tra idro e geyser d’acqua e scendere a razzo da una pista ber slittini e bob. Insomma, tanto divertimento tutti da vivere in Trentino.

1 GIORNOALPE LUSIA SKI AREA BELLAMONTE

IMG-20190221-WA0037

 

IMG-20190221-WA0020

La vacanza inizia in quinta. Lezioni di sci prenotata per i due cinquenni. Alle ed Eva hanno incontrato il loro maestro Enrico al campo scuola di Bellamonte (località Castelir) e per un’ora si sono cimentati nelle prime discese libere…che dire, i bambini imparano davvero in fretta! Hanno trascorso il resto della giornata a salire e  a scendere dal tapis roulant da soli e sciare in completa autonomia. Noi ci siamo invece godute il panorama, il sole caldo che ci scaldava e la pace delle montagne.A fine giornata avranno effettuato almeno 30 discese senza fermarsi nemmeno per una pausa merenda.

2 GIORNO: PAMPEAGO

IMG_20190221_155808_056

IMG-20190221-WA0062.jpg

Anche il secondo giorno è stato all’insegna del sole, del divertimento, anche per Alice che ha trascorso il pomeriggio al Bip club, il parco giochi ad alta quota per i più piccoli ( sono presenti in questa area le casette, gli scivoli, dei cuscini su cui sdraiarsi e abbronzarsi e una simpatica giostra a cui erano attaccati dei salvagenti in cui bambini più piccoli potevano comodamente sedersi.

Eva ed Alle, forti delle sciate del primo giorno, erano carichi ed eccitati anche su questa pista nonostante fosse più grande e lunga. Oggi sì, che ci si metteva davvero alla prova!!!!

IMG-20190221-WA0060.jpg

Il maestro Silvano li attendeva ad inizio pista e subito li ha scaldati con dei mini slalom lungo il campo scuola. Il tempo di scendere e subito li ha ” lanciati ” su quella più grande e loro, con nostra grande sorpresa, l’hanno affrontata con sicurezza e molta fluidità. Riprendere la seggiovia con il maestro e affrontare una pista con tutt’altra pendenza è stata per loro la più grande  ricompensa e  noi mamme non potevamo che essere orgogliose di loro. Angela, attrezzata di sci e pazienza ha seguito i bimbi tutto il pomeriggio e Alessandro, instancabile sciatore, ha voluto sciare per il resto del pomeriggio.Appena terminato  il pranzo è schizzato nuovamente in pista mentre Eva ha preferito rilassarsi con Eleonora ed Alice al parco, giocando con la neve.

20190221_124906.jpg

20190221_141020
PIATTO TIPICO IN RIFUGIO AD ALTA QUOTA

20190221_155916.jpg

3 GIORNO: RELAX IN PISCINA A CAVALESE

20190222_153313.jpg

Come per tutti i veri atleti, dopo tanta fatica fisica un meritato riposo i nostri piccoli se lo sono guadagnato.Abbiamo trascorso l’intera giornata in piscina dove getti d’acqua, idromassaggi , acque calde e scivolo d’acqua hanno intrattenuto tutti noi. Inutile dire quanto si siano divertiti i bimbi. Lo scivolo in particolare è stata l’attrazione che più li ha eccitati:Eva ed Alle hanno fatto circa 20 risalite nel pomeriggio, le loro risate e urla rimbombavano per tutta la piscina. Il centro acquatico e benessere di Cavalese ben si presta ad accogliere le famiglie con i loro bambini: ha diverse vasche riscaldate oltre alla piscina olimpionica dove, da alcuni anni ospita anche i nostri azzurri del volley che fanno il ritiro con la nazionale. Qui ormai sono di casa, ogni estate a partire dal mese di luglio.

IMG-20190302-WA0033

IMG-20190302-WA0035

Alla sera abbiamo cenato presso la baita Ciamp de le strie (Baita delle streghe), una veloce ed avventurosa risalita con la motoslitta ci ha portato in cima alla montagna,in un’atmosfera fiabesca siamo stati accolti nel regno di Re Laurino con fate e gnomi che ci hanno tenuto compagnia a cena. Il rifugio rievoca la leggenda di Re Laurino e tutta la sala ricorda un magico mondo incantato, dal castello , al fiumiciattolo che scorreva per terra, agli affreschi alle pareti di gnomi e fate . E’ una baita molto caratteristica e le streghe fanno capolino già dall’ingresso.

Qui il link: https://www.ciampdelestrie.com/

 

baita.jpg

WhatsApp Image 2019-03-09 at 19.43.38 (1).jpeg

Una serata diversa dalle altre, durante la risalita il cielo tempestato di stelle ci ha illuminato la strada mentre la motoslitta scattava velocemente sulla neve e in lontananza i gatti delle nevi salivano e scendevano dalle piste per battere i tracciati.Per i bambini è stata adrenalina pura mentre noi mamme cercavamo di proteggerli dall’aria che ci arrivava addosso e dai piccoli ghiacciolini che schizzavano in aria.Il tutto è stato emozionante!!!

IMG-20190302-WA0030
BRINDISI MAMME-FIGLI A BASE SI SUCCO DI SAMBUCO
WhatsApp Image 2019-03-09 at 19.43.35
TAGLIERE SALUMI E FORMAGGI
WhatsApp Image 2019-03-09 at 19.43.23
APERITIVO DI BENVENUTO

Siamo arrivati cotti e ricotti a casa ma è stata una giornata densa di suggestioni, i bimbi sono stati contentissimi e si sono addormentati ancora adrenalinici per tutte le cose che avevano fatto dal mattino.

WhatsApp Image 2019-03-09 at 19.43.39.jpeg

4 GIORNO: PASSEGGIATA IN SLITTA AL RIFUGIO FUCIADE

Sveglia un po’ più rilassata perchè avevamo appuntamento con il nostro cocchiere al passo San Pellegrino per le 13. Abbiamo organizzato una gita in slitta per il rifugio Fuciade, una conca bellissima in Val di Fassa. Circondato dalla catena del Costabella e con una vista mozzafiato sulle Pale di San Martino e sul Col Margherita.

Qui il sito per le info http://www.fuciade.it/

20190223_134630

Con calma ci alziamo, ci hanno raggiunto le cuginette da Reggio la sera precedente  e quindi la combriccola si è ulteriormente arricchita, provate ad immaginare la confusione, le urla e le risate di 5 agguerriti bimbi fin dal momento della colazione…un delirio ma un delirio piacevole perchè l’allegria risuonava per tutta la casa.

IMG-20190223-WA0114

IMG-20190223-WA0089
IL NOSTRO COCCHIERE MICHELE

Una passeggiata in mezzo ai boschi di abeti e larici, piacevolmente animata dal nostro cocchiere Michele, un simpatico signore che assomigliava molto al nostro Zucchero che ci ha raccontato aneddoti e leggende di questi luoghi. La gita prevede uno stop per ammirare il panorama, scattare qualche simpatica foto e per darci un po’ di energie con ” l’acqua senza bollicine” ( alias grappa) di Michele.

Il tragitto verso il Fuciade è semplice e davvero piacevole sia in estate che in inverno, abbiamo incontrato tante persone che camminavano lungo il percorso. Il rifugio dispone di stanze e di un ristorante che saprà ben ricaricarvi dalle fatiche della camminata per giungervi.

IMG-20190223-WA0107
PAUSA GRAPPA
IMG-20190223-WA0121
COSTRUTTORI AL LAVORO

20190223_140104

Che dire,arrivati nei pressi del rifugio si è aperto come un mondo per tutti noi, l’attesa e il continuo ” Ma quando arriviamo mamma?“è stato facilmente ripagato dalla vista sulle pale di San Martino.Una meravigliosa veduta per noi grandi e per i bambini giocare sulla neve contornati da questa cornice è stato un ” privilegio”in un sabato di fine febbraio.

Una giornata a dir poco perfetta da ogni punto di vista ma l’ombra della fine della vacanza si stava avvicinando…all’indomani avremmo dovuto preparare valigie e borse, il rientro a casa era imminente.

Qui staccare la spina è d’obbligo!!!Il ristorante ha allestito tavoli e panchine all’esterno e in una giornata così soleggiata  l’atmosfera primaverile sembrava fare capolino dietro l’angolo. Ci sono giochi, scivoli ma soprattutto tanta neve intorno, i vostri figli si perderanno come in spiaggia tra castelli e corse sul bagnasciuga.

20190223_151051

5 GIORNO: PASSO LAVAZE ‘

WhatsApp Image 2019-03-10 at 19.31.01 (1).jpeg

WhatsApp Image 2019-03-10 at 19.31.01.jpeg

La vacanza ormai volge al termine ma noi ci siamo regalati l’ultima discesa per cuori forti e temerari sugli slittini al passo Lavazè. Qui c’è una pista per i ciambelloni e una per gli slittini, si può portare l’attrezzatura da casa oppure noleggiarla sul luogo. Ingresso e noleggio non sono economici ma una giornata con i bimbi è l’ideale per trascorrerla sulla neve.Inoltre è presente un piccolo snow- park per i piccini prima di salire verso la pista.

L’ultimo pranzo insieme lo abbiamo consumato presso Malga Daiano , poco sopra alla pista degli slittini, comodamente raggiungibile a piedi. Dentro, ad accoglierci il signor Nello, un simpatico e allegro signore che ha saputo deliziarci con le sue pietanze.

WhatsApp Image 2019-03-09 at 22.38.50

WhatsApp Image 2019-03-09 at 22.41.30

5 giorni intensi, 5 giorni vissuti al massimo delle nostre energie da mamma…cosa ci portiamo a casa?Stanchezza ma tanta felicità per aver regalato momenti indimenticabili ai nostri cuccioli. Era il nostro intento.Era il nostro desiderio.

La montagna è un mondo da scoprire, la si impara ad amare solo conoscendola e vi assicuriamo che non ha nulla da invidiare al mare, sia d’estate che d’inverno. Regalate ai vostri bimbi le emozioni di una giornata sulla neve, di una risalita col gatto delle nevi, vi ringrazieranno con i loro sorrisi a fine giornata.

IMG-20190223-WA0042

ELEONORA ED ANGELA, mamme un po’ pazze ma felici di scorrazzare con i loro               “ragazzi” in giro per l’Italia!

Alla prossima!!